11/02/2022
COMUNICAZIONE - SOCIAL

Ogni professionista e ogni imprenditore ha delle competenze precise da sviluppare, per raggiungere alte performances nella sua attività. Esiste però una skill trasversale a qualsiasi categoria e settore, che permette di ottimizzare i propri risultati di business, rafforzare il proprio brand e promuoversi sul mercato generando contatti utili.

Di cosa si tratta? Dell’abilità di gestire i social media e le loro molteplici opportunità.

Facebook, nato nel 2004, è ancora oggi il network più diffuso al mondo e conta ogni mese 2,90 miliardi di utenti attivi (statistiche Facebook 2021). Esatto, si tratta proprio del 36% della popolazione mondiale, ma il dato diventa ancora più sorprendente se si guarda ai numeri in Italia. Sono ben 35,9 gli utenti mensili della piattaforma: in altre parole circa il 61% dei nostri connazionali è abituato a navigare tra le pagine del social (AGCom 2021).  

Oltretutto, l’utente FB italiano ha un’età media che nella stragrande maggioranza dei casi supera i 35 anni. Il dato fa intendere l’uso prevalentemente informativo e più “maturo” che viene fatto del social di Zuckerberg e lo rende un luogo virtuale perfetto anche per le imprese e i brand B2B che desiderano promuoversi online con successo.

Se hai un’azienda o un’attività da promuovere, probabilmente ti sei chiesto almeno una volta se valga la pena dedicare tempo e risorse ad attivare e gestire una pagina Facebook aziendale. Considerando i dati appena analizzati, sicuramente appare chiaro che essere presenti su FB oggigiorno è praticamente indispensabile.  

Ma come fare per ottimizzare l’efficacia della tua pagina Facebook aziendale e renderla un vero polo di attrazione? Ecco i suggerimenti basilari per massimizzarne la capacità di coinvolgimento!

Consigli per la tua pagina Facebook aziendale 

Iniziamo questa guida parlando di un punto chiave, forse a volte sottovalutato. Per intraprendere col piede giusto la tua strada nel social media marketing, assicurati di creare una pagina aziendale che sia separata dal tuo profilo personale. In primis perché il tuo profilo privato non è il canale adatto per promuovere il tuo business e, inoltre, perché attivare un profilo aziendale ti apre le porte di numerose funzioni utili, come ad esempio la possibilità di gestire in modo agile l’advertising sulla piattaforma, di analizzare i Facebook Insights, di avere un numero più elevato di contatti e di delegare amministratori della pagina che possano affiancarti nel lavoro di promozione. 

Quali sono, in pratica, i dettagli su cui concentrarti non appena apri la tua pagina business?

Cura foto profilo e immagine di copertina

Si tratta dei primi due elementi che chi atterra sulla tua pagina si trova davanti, quindi ricordati sempre di renderli chiari e attraenti. Come? Per la sezione foto profilo è un’ottima idea usare il tuo logo aziendale o un’immagine altrettanto istituzionale. Per la foto di copertina invece potresti optare per un header che faccia capire chi sei e di cosa ti occupi, oppure una grafica ben realizzata che indichi in cosa consiste esattamente la tua offerta. 

Attenzione alle dimensioni e al layout delle due immagini, che devono essere visualizzate correttamente sia da desktop che da mobile. Prima di pubblicarle è bene controllare sempre le linee guida FB più recenti relative alle dimensioni suggerite per le immagini.

Concentrati sulla sezione Informazioni

La parte relativa alle Informazioni è una delle prime che gli utenti leggono quando navigano sulla tua pagina Facebook aziendale. È una sorta di presentazione generale del tuo business e lì i potenziali clienti dovrebbero reperire tutte le indicazioni più utili per capire se sei il partner di cui hanno effettivamente bisogno. 

Verranno visualizzate qui una breve intro alla tua attività, il tuo indirizzo, i dati di contatto e i tuoi orari di apertura, nonché una descrizione più ampia della tua azienda: puoi usarla per dare valore al tuo lavoro e ai tuoi prodotti, ma anche per coinvolgere da un punto di vista emozionale chi legge, per convincerlo a contattarti. Un biglietto da visita completo insomma, da tenere sempre aggiornato.  

Completa le informazioni di contatto 

Approfondendo il tema delle informazioni di contatto, non appena crei la tua pagina aziendale inserisci immediatamente tutti i tuoi riferimenti e i canali con cui i clienti possono mettersi in contatto con te o con il tuo team. Inserisci qui più dati possibili e modifica la sezione non appena qualche informazione cambia.

Oltre a indicare numero di telefono e contatto email, collega anche la tua pagina FB aziendale al tuo sito web e agli altri profili social che hai all’attivo, in modo che con un solo punto di contatto gli utenti possano esplorare tutti gli elementi della tua presenza online. 

Usa i pulsanti di invito all’azione

È possibile su Facebook inserire anche dei pulsanti di invito all’azione, che compariranno nella parte alta della pagina e che sono utili per condurre l’utente verso il comportamento che desideri ottenere, massimizzando così le conversioni. Ad esempio, puoi creare un pulsante di contatto mail o WhatsApp, oppure invitare chi visita il tuo profilo a effettuare una prenotazione o acquistare un prodotto, a iscriversi alla tua newsletter, a guardare un video o scaricare un file. 

Utilizzare in modo smart questi pulsanti può aiutarti ad aumentare il coinvolgimento del pubblico e guidare più facilmente ogni utente verso la CTA che ritieni più utile per la tua strategia di marketing.

Fai attenzione a grafica e immagini

La parte visuale della tua pagina Facebook aziendale è essenziale tanto quanto i suoi testi e i suoi contenuti informativi. Ovviamente la creazione di una pagina graficamente armoniosa segue lo studio e la progettazione di un’immagine aziendale coordinata, che indichi con precisione quali sono i colori, gli stili e i visual contents migliori per comunicare il tuo brand e colpire la fascia di pubblico che vorresti intercettare.  

Dovrai curare l’impatto visivo di foto profilo e immagine di copertina, ma anche dei singoli post e, non da meno, dei testi che possono anch’essi contenere parti grafiche come le ormai onnipresenti emoticons, elementi che facilitano la lettura e creano precise interazioni emotive. In un’era dominata dalle immagini, l’omogeneità e l’appeal visuale della tua pagina FB influiscono decisamente sul suo successo.

Identifica il tuo target e coinvolgilo

Il successo delle tue pubblicazioni su Facebook si basa sulla loro capacità di stimolare l’interesse del tuo target di riferimento. Per farlo dovrai ovviamente aver preventivamente analizzato le caratteristiche della tua audience, le sue abitudini, i suoi gusti e le sue preferenze: solo così potrai sapere quali argomenti trattare, che tipologia di post proporre e che tono di voce utilizzare nelle tue comunicazioni.

Il Tone of Voice di ogni post dovrà essere ovviamente in linea con la personalità del tuo brand ed essere il medesimo su ognuno dei canali che usi per veicolare i tuoi messaggi, online e offline. Essere riconoscibili e facilmente identificabili è infatti essenziale per realizzare campagne di marketing efficaci.

Tieni inoltre presente che comunichi attraverso ogni azione che compi o che non compi: quindi, oltre a impegnarti nella creazione di post dall’alto engagement, non dimenticarti di curare meticolosamente anche i commenti, di rispondere sempre a tutti i tuoi followers e di non trascurare le interazioni dirette su Messenger.

Chiedi e ottieni recensioni 

Facebook offre ai suoi utenti anche l’opportunità di lasciare recensioni alla tua azienda: la possibilità di scriverne di nuove o di leggere quelle proposte da altri clienti è raggiungibile dal menù principale, sempre prominente all’interno della tua pagina FB aziendale.

Collezionare feedback positivi è uno dei metodi migliori per costruire affidabilità e aumentare la credibilità del tuo business, quindi non esitare a chiedere ai tuoi clienti di lasciare una review positiva. Inoltre, resta sempre aperto al dialogo e alle critiche costruttive che potrebbero eventualmente presentarsi.

Come rendere efficace la tua pagina FB aziendale?

Per promuovere la tua pagina FB aziendale hai molte opzioni, alcune gratuite, altre a pagamento. Il primo passo è curarla seguendo con i consigli sopra riportati e mantenerla sempre attiva sfruttando tutte le opportunità offerte dal social (creazione di post, galleries, stories e ogni altro tipo di contenuto utile per mantenere alto il coinvolgimento).

Per allargare la tua community e movimentare il tuo profilo puoi anche invitare i tuoi clienti a seguirti tramite gli altri social, oppure dal tuo sito aziendale o ancora attraverso canali di promozione offline, come biglietti da visita o brochures. 

Un’efficiente promozione della pagina social per la tua impresa B2B passa però anche dalla realizzazione di campagne FB a pagamento, una strategia inevitabile se desideri ottenere risultati concreti nel più breve tempo possibile. La piattaforma di advertising Facebook ha potenzialità enormi ma non è uno strumento estremamente semplice da gestire: per farlo sono richieste competenze specializzate e una solida esperienza sul campo. 

La scelta migliore per iniziare a creare inserzioni a pagamento è quella di rivolgerti a un’agenzia specializzata, che possa stilare per te un piano di marketing completo e aiutarti a ottimizzare le tue Facebook Ads, in modo che esse raggiungano un pubblico ben profilato e che producano i livelli di conversioni sperati. 

Il team CommunicAction può affiancarti nell’analisi approfondita del target da colpire e pianificare poi campagne di promozione ben targettizzate, che distribuiscano in maniera proficua il budget da dedicare al progetto. Un errore in queste fasi può infatti causarti facilmente ingenti e inutili perdite di tempo e di risorse economiche.

Una strategia FB ottimale si inserisce comunque all’interno di un piano di marketing completo, che include una preliminare analisi SWOT del tuo business, lo studio mirato della tua concorrenza e una specifica strategia di branding. Solo così potrai individuare le migliori tattiche da implementare su Facebook per promuovere i tuoi contenuti e ottenere ritorni sull’investimento soddisfacenti. 

Hai deciso di rendere davvero performante la tua pagina FB aziendale? Contatta il CA Team, per iniziare a programmare subito i prossimi step da compiere! 

    Non perdere tempo prezioso!

    Entra subito nel vivo nel processo Business 2 Performance: prenota una consulenza iniziale con la nostra Key Account e scopri in pochi minuti se siamo il partner digitale che stai cercando.

      Iscriviti alla
      CA Letter!

      Una raccolta di news, consigli professionali e aggiornamenti indispensabili per chiunque si affacci all’universo digitale. Attenzione: è riservata a chi ha scelto di muovere il primo passo per fare la differenza.

      Call strategica
      di 30 minuti

      CHIARA RIVETTI

      Consulente digitale
      e Key Account

      •  Tempo di chiamata: 30 minuti
      •  Scopo: concretizzare i tuoi obiettivi

      Questa call fa per te se…

      Vuoi capire quali sono le priorità operative da seguire per entrare nel mondo digitale e performare il tuo business.
      Insieme a Chiara approfondirai le logiche digitali che guidato il settore in cui opera la tua azienda B2B e gli obiettivi che puoi raggiungere. A fine chiamata capirai se il metodo B2P è quello che stai davvero cercando.