5/07/2022
CASI STUDIO

Una fetta sempre più ampia di aziende è oggi consapevole dell’importanza dell’investire nella digitalizzazione e nella comunicazione online.    

I consulenti CommunicAction affiancano ogni giorno numerose imprese nella loro digital transformation e Campagnola è uno dei progetti più completi ed efficaci che abbiamo avuto modo di seguire. L’azienda bolognese si colloca tra i più riconosciuti leader globali nella progettazione e produzione di attrezzi per la raccolta e la potatura agevolate e nei suoi 60 anni di storia ha sempre saputo riconoscere il valore dell’innovazione.

Per questo Campagnola ha scelto il CA Team per la creazione di nuove strategie digitali e per un restyling globale dell’immagine del brand che coinvolgesse il sito web, i canali social del marchio e il materiale informativo aziendale, come brochures, cataloghi e listini.

Tra i più recenti step del piano marketing che abbiamo realizzato per questo cliente, c’è anche la creazione di un’efficiente campagna di lead generation che consentisse a Campagnola di raccogliere contatti utili da parte dei suoi clienti finali.

Qual è stata esattamente la finalità dell’intervento? 

Necessità e obiettivi del cliente Campagnola 

Seguendo una precisa linea strategica, il cliente ha scelto fin dalle origini di non vendere i suoi prodotti direttamente ai clienti finali, bensì di creare un network di rivenditori specializzati – presenti capillarmente sul territorio italiano e internazionale – in grado di supportare i clienti nella fase di selezione del loro attrezzo e di assisterli poi con competenza e disponibilità anche nella fase post vendita.

Seppur la scelta dell’azienda sia solida e motivata da valide ragioni di professionalità e prossimità territoriale, presenta un altro lato della medaglia: un’oggettiva difficoltà nell’intercettare e raccogliere i feedback dell’utilizzatore finale. Una mancanza a cui l’azienda ha deciso di sopperire, costruendo insieme agli esperti CommunicAction delle campagne specifiche di raccolta contatti.

La collezione di informazioni relative alle caratteristiche dell’audience che utilizza i prodotti a marchio Campagnola può infatti avere un peso notevole nell’elaborazione delle decisioni aziendali. Ad esempio, i dati possono essere integrati nelle fasi di sviluppo dei nuovi prodotti, ma anche in quelle di ottimizzazione degli attrezzi esistenti, i quali dovrebbero sempre assecondare, sotto il profilo tecnico, le reali necessità degli operatori. 

Inoltre, le informazioni individuabili con una raccolta lead sono preziose anche nel processo di consolidamento del customer service, nel miglioramento dell’assistenza post vendita e nella formazione dei rivenditori stessi, modulabile in base ai bisogni espressi dalla clientela finale. 

Le strategie che abbiamo adottato

Il CA Team ha suddiviso le attività di lead generation Campagnola in tre principali passaggi, che hanno permesso il raggiungimento del risultato.  

Creazione di campagne di raccolta contatti

Sfruttando le potenzialità della pagina Facebook Campagnola e del gruppo di utenti ad essa collegato, abbiamo studiato e realizzato campagne ad hoc per coinvolgere gli utenti in target, sia già follower dell’azienda che ancora non seguaci della sua pagina FB.

La finalità della strategia era quella di incuriosire l’utente che entrava in contatto con il brand e di invogliarlo a sentirsi parte attiva dell’azienda, incentivandolo a partecipare alle discussioni e dando valore alla sua opinione. Oltre ai post di approfondimento circa l’azienda e i suoi prodotti, sono stati proposti via social anche inviti alla partecipazione a sondaggi, che permettevano di esprimere feedback e punti di vista sull’offerta aziendale e su alcuni specifici aspetti della professione di agricoltore. 

Oltre a creare post coinvolgenti, abbiamo anche inserito Call To Actions precise volte a stimolare l’utente all’azione. Abbiamo fatto leva quindi sul senso di appartenenza, cercando di far sentire il cliente finale un tassello insostituibile dell’azienda e mostrando inoltre il sincero interesse di Campagnola nell’ascoltare opinioni, esperienze e pareri dei suoi utilizzatori.

Formulazione e invio di sondaggi

Per dar vita a campagne di acquisizione contatti abbiamo combinato l’efficienza di Facebook e quella dei Moduli Google, ottenendo un processo di acquisizione lead semplice e fruibile che ottimizzasse la user experience del cliente. I sondaggi proposti erano mirati alla raccolta d’informazioni precise e puntavano a indagare il rapporto della clientela con il brand e il suo giudizio circa i prodotti Campagnola in quanto a prestazioni, praticità e pricing.

L’oggetto di ogni survey è stato pianificato dal nostro team di specialisti in collaborazione con la direzione commerciale del cliente. Le finalità principali sono state quelle di esplorare i metodi di potatura e raccolta preferiti dagli utenti e la loro idea di equipaggiamento ideale per massimizzare l’efficienza in campo. Non sono stati trascurati nemmeno i pareri relativi al customer service e all’esperienza di contatto con l’azienda tramite rivenditori o stand fieristici. 

Ci siamo concentrati sull’obiettivo ultimo di ogni survey, per creare campagne mirate che riuscissero a ottenere con chiarezza i dati necessari all’azienda. Le domande proposte sono state brevi e sintetiche, formulate in modo da consentire l’espressione di un’opinione libera e non condizionata da eventuali impostazioni tendenziose dei quesiti. Il focus è stato inoltre quello di non annoiare gli utenti, permettendo loro di completare i sondaggi in pochi minuti.

Attivazione di una newsletter

Uno dei mezzi di comunicazione chiave che abbiamo scelto di implementare è stata la newsletter aziendale, ancora oggi tra gli asset più importanti per chi si occupa di web marketing. Campagne di lead generation, news dal blog e survey sono stati quindi veicolati sia a mezzo social che a mezzo newsletter, uno strumento che ci ha permesso di consolidare e rendere più efficiente la relazione di Campagnola con i clienti finali in target, pur mantenendo una strategia di vendita incentrata prevalentemente su rivenditori e punti vendita specializzati.

Il risultato finale: una raccolta contatti di successo

La campagna di lead generation B2B realizzata è stata proficua di risultati utili. Grazie alle attività sopra descritte il cliente ha raggiunto il suo obiettivo e ha potuto finalmente raccogliere opinioni ed esigenze degli utilizzatori finali utili allo sviluppo di nuovi prodotti e ottimizzazioni tecniche

Quali traguardi abbiamo raggiunto?

  • abbiamo raccolto più di 1500 contatti tramite i social Campagnola
  • abbiamo tracciato 2 segmenti di pubblico, ossia i follower e non follower, rilevando che i secondi sono maggiori dei primi (ciò significa che è ancora ampia la fanbase Campagnola che è possibile intercettare)
  • siamo stati in grado di rintracciare con campagne di remarketing anche chi aveva visto per la prima volta la campagna senza lasciare immediatamente il suo contatto 
  • sono state più di 100 le risposte a ciascuno degli 8 sondaggi proposti 
  • il tasso di apertura medio delle 12 email inviate è stato di oltre il 24%, con una frequenza di click del 5% (dati decisamente superiori alla media di settore che si ferma rispettivamente al 12% e al 2%).

Il team CommunicAction ha quindi elaborato i dati raccolti durante la campagna, traducendoli in un’analisi approfondita delle preferenze dell’audience e delle segmentazioni riscontrate, da condividere con la direzione aziendale Campagnola. Informazioni e statistiche indispensabili al fine di orientare le scelte organizzative e produttive dell’azienda, nonché il suo piano marketing, la comunicazione e i processi di formazione sia del team interno, che dei collaboratori esterni.

Il lavoro svolto per questo cliente è un ottimo esempio di come una strategia omnichannel possa essere efficace sia nel Business to Consumer che nel Business to Business. Il progetto ha anche contribuito a dare al brand Campagnola un volto umano, che facesse sentire l’utilizzatore davvero ascoltato, capito e messo al centro delle scelte aziendali. A rafforzarsi è stata anche l’idea che la missione dell’azienda sia quella di soddisfare le aspettative del suo pubblico e di trasformarle in soluzioni tecniche sempre all’avanguardia. 

Hai un progetto simile? Contattaci! I nostri consulenti sapranno offrirti il massimo delle performance per aiutarti a centrare i tuoi propositi di business. 

    Non perdere tempo prezioso!

    Entra subito nel vivo nel processo Business 2 Performance: prenota una consulenza iniziale con la nostra Key Account e scopri in pochi minuti se siamo il partner digitale che stai cercando.

      Iscriviti alla
      CA Letter!

      Una raccolta di news, consigli professionali e aggiornamenti indispensabili per chiunque si affacci all’universo digitale. Attenzione: è riservata a chi ha scelto di muovere il primo passo per fare la differenza.

      Call strategica
      di 30 minuti

      CHIARA RIVETTI

      Consulente digitale
      e Key Account

      •  Tempo di chiamata: 30 minuti
      •  Scopo: concretizzare i tuoi obiettivi

      Questa call fa per te se…

      Vuoi capire quali sono le priorità operative da seguire per entrare nel mondo digitale e performare il tuo business.
      Insieme a Chiara approfondirai le logiche digitali che guidato il settore in cui opera la tua azienda B2B e gli obiettivi che puoi raggiungere. A fine chiamata capirai se il metodo B2P è quello che stai davvero cercando.